Disturbo d’Ansia Generalizzata (GAD)
ansia geeralizzata

Il disturbo d’ansia generalizzata rientra tra i disturbi di ansia.
Si caratterizza per eccessive ansia e preoccupazione presenti per la maggior parte dei giorni per almeno sei mesi. Le preoccupazioni possono riguardare qualsiasi tipo di evento o attività (es: prestazioni scolastiche o lavorative).
Questo stato di attesa apprensiva risulta di difficile controllo per la persona che la sperimenta ed è associata ai seguenti sintomi: 1. irrequietezza, facile affaticamento, difficoltà a concentrarsi, irritabilità, tensione muscolare, alterazioni del sonno.

Quali sono le conseguenze?

La persona affetta da GAD si trova in uno stato di preoccupazione e tensione psico-fisica costante, i quali portano ad una seria compromissione del funzionamento familiare, sociale e lavorativo. La persona non tollera la sensazione di non potere avere il controllo sul proprio futuro e rimane dilaniata da un dubbio patologico pressante che non permette di vivere liberamente la propria vita nel momento presente, la mente cioè lavora sempre su ciò che di negativo potrebbe accadere nel futuro.

Trattamenti

Alle tecniche di rilassamento più note (jacobson e traingn autogeno) si affiancano tecniche cognitive di bilanciamento del pensiero, tecniche di esposizione graduale alle situauzini temute e tecniche volte ad allenare il pensiero a rimanere ancorato al presente.